Il Locale

La Storia è servita…

La Fornace de’ Medici si trova in un antico edificio del ‘500 commissionato da Francesco I de’ Medici e progettato dall’architetto Buontalenti, denominato “La Fornace”. Il complesso, dove oggi sorgono il ristorante e l’agriturismo, era, infatti, una fornace utilizzata per la cottura dei mattoni, che servirono per costruire le numerose opere architettoniche della famiglia Medici.

Una lunga ed accurata ristrutturazione ha permesso di mantenere i muri originali in pietra e lo schema strutturale ed architettonico del tetto.
L’ ambiente è arredato in modo elegante, ed è composto da un’ampia sala principale e da una seconda sala più intima, ideale per eventi privati.

I piatti che vi proponiamo nascono da materie prime di altissima qualità, molte delle quali sono prodotte nella nostra azienda agricola in modo biologico, dove produciamo: olio di oliva con basso grado di acidità, grani antichi con cui realizziamo pasta fresca, pane e schiacciate all’olio. La maggior parte degli ortaggi vengono dal nostro orto biologico: patate, pomodori, melanzane, zucchine, peperoni, cipolle; ma anche odori come: basilico, prezzemolo, aglio, rosmarino, salvia, ecc: tutto biologico e a kilometro zero. Nel preparare i suoi piatti il nostro chef cerca di riscoprire gli antichi sapori toscani e ogni menù si abbina ad una selezione di vini unica nel suo genere perché è stata selezionata nell’arco degli ultimi 8 anni dal proprietario, sommelier per passione, che è andato alla ricerca di profumi e sapori autentici nelle cantine di piccoli produttori toscani.

I piatti proposti nascono da materie prime di altissima qualità, molte delle quali provengono dalla nostra azienda agricola biologica. L’ azienda, infatti, produce olio di oliva con basso grado di acidità, patate, ortaggi di ogni genere e grani antichi con i quali realizziamo pasta fresca, pane e schiacciate all’olio.

La nostra filosofia di cucina si basa sulla fusione tra buon vino e cibo della tradizione Toscana, che viene proposto in maniera rivisitata.
Per ricordare la famiglia de’ Medici, nel menù sono presenti alcuni piatti di origine Rinascimentale, in particolar modo legati all’ importante figura di Caterina de’ Medici.
A seguito del matrimonio tra Enrico II di Francia e Caterina, infatti, molte ricette della cucina toscana vennero esportate in Francia. Non è assai noto che diversi piatti, che hanno contribuito a rendere la cucina francese celebre in tutto il mondo, come ad esempio la zuppa di cipolle, l’impasto delle crepes, la besciamella, le omelette ed i macarons, derivano dalla tradizione culinaria Toscana.

Esperienza culinaria ma non solo…

La nostra struttura è stata progettata al fine di offrire a clienti numerosi servizi, che vanno oltre alla singola ristorazione.

Relax e Benessere: all’interno dell’agriturismo è possibile riservare il centro benessere, dove è possibile prendersi un momento di relax e ritrovare la serenità, concludendo la giornata in spa con una cena di degustazione al ristorante.

Degustazione di vino: all’interno del locale saranno organizzati tanti eventi legati al vino, fra cui un corso di base da sommelier, una competizione annuale fra le case vinicole e tante altre serate a tema vino, nelle quali i partecipanti potranno scoprire il piacere di bere il buon vino.

Eventi e meeting aziendali: all’interno della struttura è possibile organizzare eventi privati e meeting aziendali su prenotazione

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: